...
L'Hotel idillico
al Lago di Anterselva Hotel Seehaus - Anterselava visita il sito web »
 
 

nella conca di Bressanone

Circuito Pinaz – Elvas
Lunga passeggiata in salita e discesa per vigneti e frutteti sulle soleggiate pendici tra Bressanone e il paesetto di Elvas tra le colline a nord della cittá. Un itinerario percorribile in tutte le stagioni, bellissimo in primavera e autunno.
Percorso: Il sentiero n. 1 (segnavia blu) sale per Stufles e per la strada di Elvas fino a monte dell'albergo Temlhof. Qui esso devia a destra e porta alla casa Laurinhof, continua per sentieri nei frutteti, poi per la strada. Passato il maso Gugger, sale per frutteti e boschi fino alla collina Pinaz (breve salita al punto panoramica) e prosegue per strada campestre fino ad Elvas (m 824, ore 1). Aggira poi il paese sulla destra e porta alla collina boscosa a nord-ovest (m 904). Scesi verso sud sulla strada per Rasa, si segue il sentiero n. 3 (segnavia rosso) che porta a Novacella. Il sentiero n. 1 (segnavia blu) oppure il sentiero n. 15 (segnavia rosso) devia a sinistra e segue la via panoramica tornando a Bressanone (ore 1 ½).
Tempo di percorrenza: ore 2 ½ .
Dislivello: 330m - km 7,5


Laghetto di Varna – Novacella
Passeggiata per Varna al romantico laghetto di Varna (sotto tutela ambientale), con via di ritorno per Novacella. Itinerario di fondovalle con poco dislivello, percorribile in tutte le stagioni dell'anno. Servizio di corriera per Varna e Novacella.
Percorso:
Il sentiero n. 2 (segnavia rosso) segue la via Dante, devia a sinistra dopo l'ospedale, attraversa i sottopassaggi, passa dal maso Neuhäusler e continua per il bosco fino a Varna (m 660, ore 1). Il sentiero n. 1 (segnavia rosso) sale per l'abitato e continua verso nord per campi e boschi fino al Laghetto di Varna (m 678, ore ¾). Al ritorno conduce ai sottopassaggi, attraversa la strada statale, scende nella Val Riga per il bosco e porta a Novacella (m 595, ore ¾). Il sentiero n. 16 (segnavia rosso) segue la strada del paese in breve salita verso sud-est, continua per sentieri e prosegue lungo l'argine sinistro dell'Isarco fino al centro cittadino (ore ¾).
Tempo di percorrenza: ore 3 ¼
Dislivello: 120 m - km 12


Il Sentiero di S.Giorgio/St. Georgssteig
Percorso:a Varna poco dopo il ponte deviare dalla Via della Chiesa (cartello) verso destra e prendere la strada pedonale che sale a nord lungo la riva del Rio Scaleres. Dopo la zona residenziale si raggiunge l'impianto Kneipp: percorso Kneipp, attrezzi per la ginnastica, parchi giochi per bambini. Il sentiero lungo la riva del fiume prosegue attraverso la valle boscosa fino alla "Faller Lacke" al di sotto del maso Faller, dove si congiunge con il sentiero del fondovalle. Chi desidera proseguire l'escursione potrà seguire questo sentiero fino ai Bagni di Scaleres (1108 m); per il ritorno, si consiglia di ripercorrere lo stesso itinerario. Altrimenti, dopo Faller Lacke si può seguire brevemente il Sentiero di S.Giorgio/Georgssteig e scendere a Salern seguendo un sentiero che se ne dirama verso destra. Da lì o si scende a sinistra seguendo la strada pedonale (segnavia 6) fino all'impianto Kneipp oppure si raggiunge il centro del paese seguendo il sentiero n° 20, che oltrepassa il quartiere Kirchhügel.
Tempo di percorrenza: ore 2.45
Dislivello: 460 m
Lunghezza: 7,5 km
Posti di ristoro: Albergo Wegscheider e albergo Messnerwirt a Scaleres

Sentiero S. Cirillo
Il segnavia 2A (bianco-blu) segue la via Castelliere fino al sottopassaggio dell’autostrada, passa per il Kinderdorf, devia a destra presso il torrente e segue la via Europea (segnavia 8/10 rosso-bianco) fino alla collina di San Cirillo con l’omonima chiesetta.
Da qui il sentiero (2 bianco-blu) passa per il maso Breitwieser, scende al maso Zimmermann e sale per la strada carrozzabile a Pinzago. All’imbocco del paese si devia a sinistra, ci si porta in località “Tschötscher Heide” e dopo il maso Gummererhof si ritorna per la via Velturno a Bressanone.
Dislivello: 260 m
Ore di cammino: ca. 2 ore

Passeggiata „Karlspromenade“
Dall’argine sinistro dell’Isarco si passeggia verso sud fino all’abitato di Millan, quindi si sale passando per la residenza Karlsburg (indicazioni) fino alla chiesa di Maria am Sand. Dalle case sul torrente al di sopra della chiesa la passeggiata (segnavia K) conduce verso nord attraverso il bosco a monte del villaggio S. Giuseppe e Castelano, e continua al di sopra del maso Trunt fino alla cappella lungo la via Luson (nei pressi dell’albergo Waldheim-Belveder). Ritorno a Bressanone per via Luson.
Dislivello: 50 m
Tempo di percorrenza: 1,5-2 ore – 3,5 km

Cleran - Albes
Il sentiero (segnavia 7/8 rosso-bianco) conduce alla vecchia chiesa di Millan "Maria am Sand" e sale attraverso il bosco fino al maso Rifnoler. Qui il segnavia 8 (rosso-bianco) conduce alla via Plose e a destra alla strada per Cleran. Sul sentiero 12 (rosso-bianco) si prosegue verso sud fino al maso Platzlung (abbandonato). Da qui si scende nel bosco e sul sentiero 12 (rosso-bianco) si raggiunge il paese di Albes. Dal centro del paese il segnavia 9 (rosso-bianco) porta sull’argine sinistro dell’Isarco, lungo il quale si raggiunge Millan e Bressanone.
Dislivello: 300 m
Ore di cammino: 3 ½ ore


Bressanone - S. Andrea - Cleran - Bressanone
Da Bressanone via S.Andrea (Villa) a Cleran e di ritorno a Bressanone
Percorso: dall'Albergo Senoner (Ponte Terzo di Sotto) seguire la strada per Luson, dopo 500 m ca. prendere a destra (segnavia 4-5) e proseguire in ripida salita per 250 m ca. fino alle piatte pendici erbose della mezza montagna. Proseguire ancora lungo il sentiero 4-5 in direzione sud fino al maso Mistroler e poi a Villa/Moardorf. Prima del paese, a destra, un sentiero conduce a S.Andrea. Presso la chiesa, prendere la strada che sale verso la funivia della Plose per 200 m ca., piegare a destra seguendo il segnavia 18 in direzione di Melluno/Mellaun e proseguire verso sud, lungo una strada poco frequentata che attraversa colline boscose. Dopo un tornante a destra verso nord prendere a sinistra la ripida discesa che porta all' Albergo Fischer e scendere a Millan attraversando la strada per S.Andrea (segnavia 8-7). Per il ritorno, dietro la chiesa di Millan prendere la Passeggiata S.Carlo (segnavia K bianco-blu) verso Bressanone in direzione nord e poi, alla fine della passeggiata, la Via S.Giuseppe, oppure, proseguendo verso nord, prendere la Via Castellano e passare il Ponte Widmann.
Tempo di percorrenza: ore 3.30
Dislivello: 400 m
Grado di difficoltà: facile
Posti di ristoro: Albergo Gasserhof e Albergo Posta a S.Andrea, Albergo Fischer a Cleran
 
 
 
 
... Bike Hotel DOLOMITI Alto Adige, Viaggio in Bicicletta Italia ... ... ...